Lo scrittore Gianluca Alzati incontra i ragazzi in Biblioteca a Seveso

foto Alzati

 

 

 

 

 

 

” E poi mi alzo sui pedali e soffio fuori la paura, i piedi sono come ali e volo sopra la pianura…”.

Con queste parole, accompagnate dal canto e dalla chitarra, l’autore Gianluca Alzati ha presentato giovedì scorso il suo libro “PICCOLA STAFFETTA”. Alto, anzi altissimo, lo scrittore ci è apparso come il GGG e come un Grande Gigante Gentile ha soffiato nei pensieri dei ragazzi sogni e speranze.

C’era infatti un bel gruppo di appassionati lettori giovedì pomeriggio, 21 gennaio, nella luminosa mansarda della biblioteca Villa del Sole. Occhi attenti, sguardi pensierosi ma anche divertiti perché lo scrittore, leggendo alcune pagine del suo libro, li ha saputi catturare.

Il romanzo PICCOLA STAFFETTA racconta di un ragazzo che deve svolgere una ricerca sui partigiani. Non ne ha nessuna voglia ma, quando ai giardinetti incontra una persona speciale, tutto cambia. Conosce infatti Lidia Menapace, personaggio reale che da giovane fu staffetta partigiana.

Tra il pubblico, con i ragazzi di Stuzzicalibro e la loro coordinatrice Mimma Viganò, c’erano anche la Professoressa Pia Manmano, insegnante di lettere e grande sostenitrice del progetto Stuzzicalibro, e l’Assessore alla Biblioteca e Cultura, Luigia Caria, che con la sua presenza ha dimostrato di credere nei giovani e nelle belle storie che trasmettono valori.